Orticaria…

Sapete quel fastidio, che non è malattia, che si sopravvive insomma, però ti fa esclamare, usando un francesismo:
“E CHE PALLE!”

Ecco…
I soliti consigli anti-caldo
quelli  anti truffe da saldi,
le repliche tv,
le notizie dei vip  in vacanza
i luoghi comuni estivi
le irritanti chiacchiere (per tono della voce e contenuto) dall’ombrellone accanto,
i marciapiedi roventi
l’auto infuocata
le zanzare assassine
l’insetto che mi sta sgranocchiando il basilico
l’incivile che non fa la differenziata e butta il sacchetto accanto al contenitore del vetro
il parcheggio selvaggio delle Smart
quello criminale in zona pedonale delle minicar (“ve sgarerei  le gomme” 👿 )
i rincari d’agosto
quelli dei gelati sui tabelloni nei bar al mare
il tempo che manca per gironzolare e commentare i blog degli amici con costanza
….e mille altri “pruriti”…
C’è una cosa che non riesco a placare neppure con una doccia gelata o un tuffo nel talco mentolato:
CHI VA IN VACANZA ED HA PURE L’INDELICATEZZA DI LAMENTARSI!
“Sai caVa vado a FoVmenteVa, machepalle, sempVe la solita gente!”
“Oddio, quest’anno proprio non mi andava di andare al mare, ma lo faccio per i piccoli…”
“Ma che ti devo dire, a casa mia ci sto così bene! Pace, relax, poi Roma è splendida in Agosto, che proprio non mi va di andarmi a fare questo mesetto in Sardegna!”
“Parigi? Che palle! Ci vado solo perché ormai Lui ha prenotato! Io me ne sarei andata al mare a Civitavecchia”
E via cantando…

Ecco, signori miei, se qualcuno di quelli che passano da qui, ha intenzione di lamentarsi  su queste pagine per la”disgrazia” di andare in vacanza, qualunque essa sia, pure un we a Ladispoli di cui sopra…
SI VERGOGNI… e non c’è bisogno di spiegare il perché.
Sappia che il mio “anatema-pro-squaraus”  lo inseguirà in qualsiasi località amena.
Una vacanza è sempre una vacanza:  il fatto di “cambiare aria” è già salutare.
Perciò, almeno un po’ di decenza per evitare la “lagna” sarebbe auspicabile!

Buon Agosto a Tutti.
😈

immagine presa in rete

Annunci