I cinque libri…

Ripreso da un post-meme di tre anni fa, giusto per allargare la panoramica…su di me.
Elenco dei cinque libri più importanti (ci provo)

1) Adolf Loos, “PAROLE NEL VUOTO”, Adelphi
La pietra miliare della mia formazione razionalista. Il libro che non ho capito alla prima lettura, perchè ero ancora troppo poco critica, ma discutendone con un mio compagno di studi, lo imparai ad apprezzare. Un libro sulla sincerità costruttiva, sulla riconoscibilità dei materiali, sulla forma e la funzione,  “contro quello che vuole apparire, ma non è”..non solo, quindi..un libro da Architetti (anzi!).

2) Cesare Brandi, “TEORIA DEL RESTAURO”, Einaudi
Testo sacro di chi, come me, ha la vocazione dell’architetto restauratore e proviene dalla scuola del grande G. Carbonara. Insegna la filosofia del “bravo restauratore”: poche pagine dense di contenuti. Un libro non facile, ma che insegna che la bravura sta nel non far vedere la propria opera. Una sorta di insegnamento all’umiltà..buona anche per i non architetti, qualche volta, troppo egocentrici!

3) Elsa Morante, “LA STORIA”, ma anche “L’isola di arturo” e “Lo scialle Andaluso”.
Capolavori.

4) Cesare Pavese, “LA BELLA ESTATE”, Einaudi
L’ho letto molti, molti, molti anni fa, ma si può dimenticare un libro in cui si legge: ” noi eravamo un orizzonte, un’isola in un cielo marino” oppure “sulla piazza deserta qualche insegna luminosa, parlava ancora col cielo vuoto”?
No, non si può dimenticare.

5) H.Hesse, “NARCISO E BOCCADORO”, Mondadori
Anche questo letto molto tempo fa. Un libro sull’amicizia. Un libro bellissimo.

Poi ci sarebbero i libri dell’Allende, ma sono già commentati nella mia lista sul blog*, gli altri di Hesse, altri specifici di arte o architettura..lista troppo lunga e qui, si chiedeva una sintesi.
*
Questa lista non so più come recuperarla:
qualcuno mi può aiutare?

5 thoughts on “I cinque libri…

  1. Io leggo un genere del tutto diverso! Amo tantissimo i Thriller o Noir !!
    Fino a 25 anni fa leggevo tutti i generi che trovavo in biblioteca ,poi ho cominciato a comperarmeli edi miei gusti si sono fissati sul genere thriller!
    Non ho capito molto bene il fatto della lista persa nel blog!
    Hai provato a digitare una parola chiave o un titolo? Oppure la cosa è un pochetto più complicata di quello che penso ?

  2. Mi riferivo a quando il blog stava sull’altra piattaforma (WLS). Quando è stato forzatamente spostato qui, temo di aver perso la lista libri ed i commenti che avevo allegato…

  3. Pingback: “affidabilità”? | L'Architettura è un fatto d'arte, un fenomeno che suscita emozione(…)

  4. Che bel blog!
    Adoro il libro di Adolf Loos, anche se talvolta è un po’ troppo “integralista” e misogino…
    Come dici tu é un libro sulla sincerità costruttiva ed espressiva, sull’onestà di ciò che si realizza e che si pensa.
    E’ un libro che, se capito, diventa un punto di riferimento e un filtro importante attraverso il quale vedere le cose ed esprimere giudizi.

    • Ciao Lorenzo e Benvenuto!
      La mia iniziale idiosincrasia verso il libro di Loos era dovuta proprio agli appunti che gli muovi Tu. Solo dopo aver cambiato chiave di lettura, sono riuscita a estrarne i contenuti contenuti utili alla mia formazione. Razionalità, sincerità, ordine, umiltà sono punti di partenza che non imbrigliano la creatività o la ricerca del nuovo, ma aiutano a non perdersi e ad evitare di trasformarsi …nel Fuffas di Crozza! 😀 A presto!

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...