Orticaria…

Sapete quel fastidio, che non è malattia, che si sopravvive insomma, però ti fa esclamare, usando un francesismo:
“E CHE PALLE!”

Ecco…
I soliti consigli anti-caldo
quelli  anti truffe da saldi,
le repliche tv,
le notizie dei vip  in vacanza
i luoghi comuni estivi
le irritanti chiacchiere (per tono della voce e contenuto) dall’ombrellone accanto,
i marciapiedi roventi
l’auto infuocata
le zanzare assassine
l’insetto che mi sta sgranocchiando il basilico
l’incivile che non fa la differenziata e butta il sacchetto accanto al contenitore del vetro
il parcheggio selvaggio delle Smart
quello criminale in zona pedonale delle minicar (“ve sgarerei  le gomme” 👿 )
i rincari d’agosto
quelli dei gelati sui tabelloni nei bar al mare
il tempo che manca per gironzolare e commentare i blog degli amici con costanza
….e mille altri “pruriti”…
C’è una cosa che non riesco a placare neppure con una doccia gelata o un tuffo nel talco mentolato:
CHI VA IN VACANZA ED HA PURE L’INDELICATEZZA DI LAMENTARSI!
“Sai caVa vado a FoVmenteVa, machepalle, sempVe la solita gente!”
“Oddio, quest’anno proprio non mi andava di andare al mare, ma lo faccio per i piccoli…”
“Ma che ti devo dire, a casa mia ci sto così bene! Pace, relax, poi Roma è splendida in Agosto, che proprio non mi va di andarmi a fare questo mesetto in Sardegna!”
“Parigi? Che palle! Ci vado solo perché ormai Lui ha prenotato! Io me ne sarei andata al mare a Civitavecchia”
E via cantando…

Ecco, signori miei, se qualcuno di quelli che passano da qui, ha intenzione di lamentarsi  su queste pagine per la”disgrazia” di andare in vacanza, qualunque essa sia, pure un we a Ladispoli di cui sopra…
SI VERGOGNI… e non c’è bisogno di spiegare il perché.
Sappia che il mio “anatema-pro-squaraus”  lo inseguirà in qualsiasi località amena.
Una vacanza è sempre una vacanza:  il fatto di “cambiare aria” è già salutare.
Perciò, almeno un po’ di decenza per evitare la “lagna” sarebbe auspicabile!

Buon Agosto a Tutti.
😈

immagine presa in rete

Annunci

31 thoughts on “Orticaria…

  1. Ciao Kali, buon Agosto anche a te!! Noi siamo rientrate da vacanza breve, ops volevo giusto lamentarmi :D, ma per il breve ;-). Molto simpatico il tuo post, che ridere.. hai proprio ragione! avevo commentato anche ad altro tuo post ma si è volatilizzato, riprovo! buona giornataaaaa miaoooo

      • ehm no ho usato il “noi” ma nel senso io e altra bipede :). Le micie le porterei con me ovunque come facevo anni fa, solo che ora Magò non sopporta stare nel trasportino e Mia diventa più selvatica appena la porti in ambienti estranei, roba che ti soffia per tre giorni di seguito :/. In pratica sarebbe solo uno stress per loro, meglio lasciarle nella loro casetta ben accudite dalle zie, con cibo, divano a disposizione… tanto mi sentivano al tel, sai mi parlano davvero :), peccato non capire cosa dicono! si l’ha mangiato e spero gli resti sullo stomaco perché avevo scritto bene uffi.

      • Infatti mi sembrava strano!
        I pelosi non amano essere trascinati in posti sconosciuti: w le zie!
        Anch’io lasciavo i miei alle cure amorevoli di un vicino, quando tornavo, però, una scenata stereofonica in “gattese” non me la toglieva nessuno!
        ” Miao, fetentona! Te ne sei andata in vacanza e qui solo cibo in scatola e niente vizi! Miao! Adesso preparati a farti perdonare e solo cibo fresco che non vogliamo vedere un bocconcino o una crocchetta neppure ad un chilometro! Inoltre ti teniamo un po’ di muso giusto per farti sentire in colpa! Tie’!”
        Gatti…
        >^.^<

  2. Io che non ci posso andare per motivi pelosi gatteschi
    mi posso lmentare vero?? :mrgreen:
    Certa gente parla solo per far prendere aria alle tonsille 😆
    Un caro abbraccio Kali 😎
    liù♥♣

  3. Posso lamentarmi??? Adoro il mare e, invece??? Invece sono 51 anni, 2 mesi e 3 giorni che sto in montagna … Come dici??? La periferia di Roma non è ‘montagna’???? Vero!!! Però io sono … “Cortina d’Unpezzo”!!! 😉
    Condivido e approvo il tuo pensiero … A tal punto che vado a prendere un antistaminico!!! Sgrat … Sgrat … 🙂

  4. sto zitta e buona perchè al mare ci sto tutti i giorni – e meno male :-D! come ben sai odio le mamme da spiaggia con relative bambine scassine. però faccio la mia buona azione quotidiana e sopporto… e poi sento già puzza di scuola, sigh!

    • mizar-Virgy, nel tuo post sulla vacanza a Palinuro, non c’erano lamentele, ma un godibilissimo racconto di viaggio, nonostante la partenza con intoppo.
      I racconti di viaggio sono belli perché permettono di “vedere” con gli occhi di chi racconta e condividere un po’ di bellezza.
      Io faccio fatica a sopportare chi sta partendo (oppure è partito) per una meta e “scassa” dicendo che avrebbe voluto far altro. Considerando il fatto che tra i lettori c’è chi, per scelta-necessità-problemi, deve starsene a casa e si sarebbe ben goduto anche due giorni a Civitavecchia, discorsi simili mi sembrano quanto mai irritanti (oltre che “leggermente” offensivi).

      Vivere vicino al mare deve essere bellissimo…Devo venire a Trani!
      Per le bambine “scassine” e le loro mamme, bisognerebbe trovare uno spray, uno zampirone.. : -D

      Oddio, l’odore della scuola inizio a sentirlo anch’io, ogni anno prima!
      Saranno le montagne di zaini e quaderni nei super?
      Resisti e goditi Agosto!
      Baci.

    • Sono convinta il Dissenten non sia servito (a meno di malanni beccati in viaggio) visto che il mio anatema sarebbe stato lanciato solo contro chi si fosse lamentato su questo blog. Ho ancora tutti gli anatemi nell’ “anatemiera” (la cartucciera degli anatemi)…potrebbero tornarmi utili!
      UAH! UAH! Non si sa mai! 👿

      • Ah, valeva solo se la lamentela era fatta sulla tua pagina? Menomale… Quindi il dissenten è da ascrivere soltanto agli stravizi alimentari…
        Comunque rimane il fatto che mi sono “lamentato”. Faccio pubblica ammenda, mi rendo conto che può risultare sgradevole e pure antipatico. In fondo poter andare in vacanza è un privilegio, e non è giusto disprezzarlo, per valide (soggettivamente) che possano essere le argomentazioni.

      • Si, si, era espressamente scritto sul “bugiardino” dell’anatema. “(…)se qualcuno di quelli che passano da qui, ha intenzione di lamentarsi su queste pagine per la”disgrazia” di andare in vacanza, (…)Sappia che il mio “anatema-pro-squaraus” lo inseguirà in qualsiasi località amena.”
        🙂
        Quindi…ma che ti sei mangiato? Le schifezze che mostra Gordon Ramsay?
        😦
        P.S.
        Chi non è potuto andare in vacanza credo apprezzerà moltissimo la tua sensibilità nel fare ammenda, anche se, ovviamente nel proprio blog ciascuno è libero di scrivere ciò che crede.
        😉

      • Succede che nei miei post sul blog (ma anche nei commenti a quello degli altri) tendo a scrivere quello che penso. Però talvolta mi accorgo (e purtroppo qualche volta in ritardo) che tutto è relativo e mentre io mi lamento perché devo andare in vacanza ci può essere qualcuno che mi legge che vorrebbe ma non può…
        Mi raccomando, cazziatemi sempre quando cado in queste trappole… Magari senza anatemi, ma cazziàtemi!
        PS: cosa ho mangiato? Niente di particolare, ma il corpo si difende agli attacchi dei grassi degli unti dei fritti che sono la costante della “cucina” d’oltreoceano

  5. Non vorrei sembrare quello che sono (cioé uno scassa… pignolo) ma che ne diresti di fermare a un certo numero (diciamo 3?) il rientro delle risposte ai commenti, per evitare quelle lunghissime colonne di sillabe che appaiono quando la conversazione si prolunga?
    🙂
    Senza rancore, eh? 😉

    • (UUUUUUUUUUUUUUUFFFFFFFFFFFF! Che palle ‘sto Papero! E non gli sta bene mai niente! UUUUUUUUUUUUUUUUUUUUFFFFFFFFFFFFFFFF! HI! HI! :-D)
      FATTO!
      Grazie per il suggerimento!
      Era un po’ che ci pensavo, ma non avevo ancora realizzato perché quell’effetto “stringa verticale” non esisteva con l’altro tema.
      Erano permessi 10 commenti “nidificati”, ma con questa nuova veste del blog era un disastro!
      Poi mettici la pigrizia, il caldo, l’età che avanza…
      HI! HI!
      Adesso è più in ordine!
      Grazie per il suggerimento!
      Altrimenti sai quante altre sillabe vi toccava sorbirvi!
      😉

  6. P.S.
    La spontaneità è indispensabile, altrimenti scrivere un post diventa un esercizio di stile e non più una pagina di pensieri “liberi”
    Leggersi e commentarsi serve proprio a fare riflessioni, a notare dettagli e discuterne, altrimenti i commenti, diventano solo uno scambio di complimenti e moine, decisamente inutili e stucchevoli.
    Anche questo spazio è aperto agli appunti-spunti-critiche-rampogne, perché altrimenti, non servirebbe a niente….e diventerebbe di una noia mortale!
    🙂

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...