La pioggia di marzo…


Stamattina sono andata a leggere le strisce di Eriadan, perché non lo facevo da tempo. Ne ho trovata una che mi rimandava a questo video

La canzone la conoscevo, ma ho prestato attenzione anche alle parole che raccontano una bellissima semplicità…

Poi ho cercato la versione originale

e adesso, non riesco più a togliermela dalla testa!
Buona giornata o serata (dipende da quando passerete da queste parti)

😉

Annunci

8 thoughts on “La pioggia di marzo…

    • A me piacciono le parole…
      Alle volte ascolto distrattamente una canzone, poi vengo rapita da una parola che catalizza la mia attenzione e finisco con l’ascoltarla con più attenzione badando al testo.
      Questa, che conoscevo per la melodia…questa mattina l’ho ascoltata più volte perché…le parole e le immagini che evocavano erano bellissime!
      (il motivetto ce l’ho ancora in testa! :-))

  1. un incanto un incontro
    è l’ombra di un gesto,
    qualcosa che brilla
    il mattino che è qui
    la sveglia che trilla
    è la legna sul fuoco,
    il pane, la biada,
    la caraffa di vino
    il viavai della strada
    è un progetto di casa
    è lo scialle di lana,
    un incanto cantato
    è un’andana è un’altana
    è la pioggia di marzo,
    è quello che è
    la speranza di vita che porti con te

    evoca immagini di vita ..buongiorno Kali.. qui giornata uggiosa, fuori, Massimo è a casa…sciopero prof…quindi giornata effervescente

    • Buona giornata effervescente!
      Sai, ho cercato anch’io il testo, ma secondo me, in quelli che si trovano in rete ci sono degli errori (deve essere lo stesso che “gira”).
      Secondo me dice ” il pane e la PIADA” e non BIADA. La PIADA è quella schiacciata tipica della Romagna, ma anche dell’Emilia (con forme e dimensioni diverse) ed il senso sarebbe più logico.
      Le parole, comunque evocano immagini stupende…

  2. come dice fab, evoca immagini di vita!!
    la pioggia di marzo o il sole di ottobre … è quello che è, la speranza di vita che porti con te!!
    bello il fiore ad inizio titolo!!! a me, me piace!!!
    buon week end!!!
    baciiiii!

    • E’ proprio la “bellissima semplicità” a cui mi riferivo nel post. Buon fine settimana anche a Te!
      P.S.
      Il fiore non l’ho messo io, fa parte del “pacchetto”. Io cambio solo il font, che altrimenti, sarebbe troppo piccolo e credo un Arial invece che il Verdana

    • Il tema è il : Dark Wood.
      Ne avevo scelto un altro fortissimo che cambiava gli sfondi basandosi sui pixel delle foto, ma ho scoperto che non funziona bene, parche:
      1) lascia visibile solo una foto per post
      2) sballa tutti i widget
      3) uno dei due non supporta le foto di flickr

      Questo non è il massimo soprattutto per il carattere che mi tocca modificare con l’HTML, almeno finché non trovo una strada più rapida, ma tra quelli analizzati era quello che mi piaceva di più.
      Ciaooooo! 🙂
      P.S.
      I temi che cambiano secondo le foto sono due: monocrome e dualcrome, mi pare, ma con il mio blog non funzionavano bene, almeno per ora…

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...