Si e No (dal blog di Paola)

Ho copiato dal post di Paola.
Poi ho copiato il commento che avevo lasciato da lei.
In rosso le aggiunte.
E c’è sempre il "se fossi" nella home del mio blog.

Questo è un circolo chiuso, quindi le "vecchie conoscenze" forse già sanno queste cose di me…
…siete esonerati!

SI a….

 Le sorprese piacevoli ed inattese

La musica: il soul e il R&B

Il teatro, ma anche il cinema

Avere una CANON tra le mani e fotografare NON qualsiasi cosa, raramente le persone e mai me.

L’odore dei rifugi in Val d’Aosta  e dei legni marini

Le librerie e le cartolerie

Leggere libri e sottolineare parole, prendere appunti, annotare frasi. Tutto con la matita e solo se il libro è il mio

Le lettere ed i bigliettini cartacei

I contrasti.

Il rumore della neve che scricchiola sotto i piedi nel silenzio e quello sordo della neve che cade dagli alberi nei boschi. E il rumore dei ruscelli? E quello del mare? E il cinguettio degli uccelli all’alba? Facciamo tutti i rumori della natura…

Il silenzio delle Alpi e delle terrazze della terra dell’Orso

I GATTI

Le lucciole.

Le penne, le matite, la carta da lettere…insomma LA CARTOLERIA

I cuscini

La nutella.

Le borse

Le bocche sorridenti.

L’arcobaleno.

Le nuvole chiare sul cielo azzurro: perché le foto vengono benissimo!

I mercatini.

L’Architettura e l’arte.

La mia matitona, le penne che hanno un tratto deciso

Chi ha una bella stretta di mano

Chi è sincero

Chi si ricorda dei miei gusti

I cantieri, con la loro polvere, la puzza della guaina e…l’idea che si concretizza

Il restauro che fa rivivere le architetture e le tramanda ai posteri.

I documentari di Piero Angela (ma anche quelli del figlio Alberto)

I cartoni animati tradizionali, quelli di quando ero piccola.

I tulipani.

Gli aeroporti

Le parole crociate

LA PIZZA CON MORTAZZA (che non avevo scritto per evitare di buttare il post in caciara), ma anche il SALAME artigianale a grana grossa, la pasta e ceci "ripassata", la frittata di patate e di carciofi di mia Mamma, il pecorino siciliano coi grani di pepe, i pomodori essiccati al sole di Sicilia, la granita di caffè con panna e brioche calda, sempre di Sicilia…continuo? CI VORREBBE UN POST SOLO SUI GUSTI CULINARI!

 

NO a….

L’Intolleranza (di tutti i tipi)

La cattiveria gratuita

L’indifferenza.

La prevaricazione

La superbia

L’invidia inutile

I “lecchini”, i ruffiani, gli scorretti in genere

Il pettegolezzo quando diventa cattivo.

Chi tenta di calpestarmi

Chi non mi ascolta quando gli parlo

Chi, dopo non avermi ascoltata, mi chiede. “dicevi?”

Chi non si ricorda dei miei gusti, per il semplice fatto che non gli importa nulla, ma pretende attenzioni che poi, neppure nota

La chiusura mentale.

L’odore dell’ospedale.

La banalità.

La superficialità e l’approssimazione.

I pregiudizi.

Lo scirocco siciliano

I sorrisi di circostanza.

CHI MI TIRA I PACCHI, mi da appuntamenti che dimentica di disdire, mi tiene in sospeso pensando che io non abbia nulla da fare in tutta la mia vita…

CHI PRETENDE

Chi mi stropiccia il giornale, mi maltratta i libri, apre le buste senza il tagliacarte…

Il colore azzurro e blu per gli abiti

Ciò che SEMBRA…ma NON È

I vicini di casa psicopatici

Gli addii alla stazione…gli addii sempre.

 

Annunci