Zino Miao

 

Ecco un’altra dimostrazione della mia poca sanità mentale, che caratterizza gli ultimi periodi (e non solo)
Vi presento ZINO MIAO.

 Il nome (non il cognome) ha un suo perché e sono sicura l’indovinerete.
Zino è una mia creazione.
Realizzato prima in prototipo, dopo la visita a Moa Casa (dove un microbo gatto formato portachiavi costava € 8) e poi nella forma definitiva,
in una serata davanti alla TV.
Zino è nato da materiali interamente riciclati e, attualmente, è l’unico felino (anzi, simulacro di felino) che divide la casa con noi.
A proposito di casa…
Ho appena scoperto (sono meglio di un cane da trifola!) che i miei str****ssimi vicini (di cui qualcuna di voi conosce le gesta) stanno vendendo casa, in gran segreto ovviamente.
La speranza è che trovino prestissimo l’acquirente.
Vi interessano, per caso, 120 mq (credo) nel ridente paesello?

Ci metto un attimo a scoprire l’agenzia che si occupa della vendita!
Animoticon

Ciao e, scusate la formattazione, ma oggi msn è instabile, proprio come me.

P.S.
Pure la foto fa schifo, lo so…
oggi non è giornata.

cervello in pappa…

Non sono normale.
Sono le 3.40 di sabato mattina,
fuori solo i lupi ed io…
non sono di ritorno da una discoteca…
ho "semplicemente" finito di archiviare, ordinare e catalogare (nonchè cestinare) tutti i materiali tecnici, reperiti alle varie fiere mostre and Co..
Lo studio è ancora un campo di battaglia, mai faldoni sono a posto.
Non sono normale…
ultimamente me ne rendo sempre più conto.
Forse devo chiedere aiuto…
AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOO!
 
Buon fine settimana.
Io vado a nanna, anzi, no, devo mettere in moto la lavatrice.
ZOB!
Kali


Aggiornamento:
Per la serie: "la sera leoni…"
adesso urge…
RESTAURO!
 
   
 
Paura eh?
Su, su, è solo Milly Manibucate con la maschera all’argilla…
(In realtà è un premiscelato* Fassa Bortolo, ma non ditelo a nessuno!)
 
 *Intonaco
 

Cheeeeeeees!


  Cheeeeese!

La Défense non è un luogo turistico.
Ci vanno i Parigini per lavoro, per shopping, per guardare un film, per andare sui rollerblade, sul monopattino, sullo skateboard o, semplicemente, per incontrarsi.
La metropolitana arriva fin li: mica come nei centri commerciali, o i nuovi quartieri per uffici di Roma sperduti nel nulla!
La Défense è un luogo stanziale: un’ enorme piazza nel senso medievale del termine.
Sotto il "ragno"di A.Calder ci si riposa, si prende il sole e… ci si esibisce! Appena hanno visto che inquadravo… vai con la performance!
SO’ GGGIOVANI! 😉

 

Ghirigori

Guardando in su verso il  "Grande Arche"


Anche se i "ricordi di viaggio" sono un po’ datati, sono un’ottima occasione per postare i miei saluti per VOI!
UN ABBRACCIO.
Kali
Sorriso

 
 

let’s go!

 
let's go !
 
 
"andiamo via…che è ora della merenda!"
 
Parigi
La Défense
Retro del "Grande Arche"
 

 

Sto facendo merenda,
magari torno ogni tanto.

Leggo  però, a volte commento…quando ho qualcosa da dire.
Sto facendo un po’ di bilanci,
cambio di stagione, credo,
sapete quando decidevate di cambiare la rubrica cartacea perché troppo logora, e vi ritrovavate a dover trascrivere tutti quegli indirizzi e numeri telefonici?

Scattava il "depennamento selvaggio".

Alcuni si cancellavano con una goduria immensa, quasi un senso di liberazione,
altri fa ceva male.

"Dove sei ora? Perché non ci sei più? Che sarà successo? Dove sarai?"

Mah…

In questo momento  i "depennamenti eccellenti" riguardano persone che fino a pochi mesi fa erano vicine,  ma c’era già qualcosa nell’aria,
quella sensazione che cacci via con un ottimismo che non ti appartiene,
infatti presto  ti accorgi che  difficilmente sbagli un giudizio .

Depennamenti anche qui.
Niente passa il vaglio.
Niente sfumature:

Sono così.

Una  disponibilità incondizionata, una tolleranza quasi Francescana, una "non belligeranza" alla figli dei fiori…
poi  pure i fiori messi nei cannoni…appassiscono,
la soglia della sopportazione viene valicata..
e …
"ERASE":
si cambia rubrica!
Anche se ormai non si usa quasi più…
non si scrive,
il numero di telefono è in memoria,
vabbe’
allora ‘sta rubrica la butto proprio
e

vado a fare merenda!

Baci.
Kali