Raccontami una storia…

  

Ponte, portone, simbolo...

 

Quando i pensieri rotolano nella testa vuota,

aggrovigliano pure le parole,

le ingabbiano e non le lasciano uscire.

 

Allora penso alle mie foto, agli scatti più o meno recenti e,
improvvisamente,
anche senza averli fisicamente davanti agli occhi,
mi viene in mente proprio quel inquadratura,

quella luce,

quel attimo

e penso che, si,
quel immagine, in quel preciso momento,
racconta più delle parole.

 

Questa è una di quelle volte

E questo è lo scatto.

 

“Raccontami una storia…”

La mia, oggi, prenderebbe spunto da questa immagine,
dai dettagli, dalle simbologie e dai pensieri
che è in grado di evocare.

“RacconTATEMI una storia”,
fatta coi pensieri che affiorano guardando questa foto,

provate anche voi…

 

 

Buon inizio settimana.

Kali


 

Dimenticavo…

La "location" è  il Castello Ruspoli di Vignanello (Vt)
[Notizie QUI e QUI]

Una bellissima domenica mattina, sul tardi.

Era il 28 Settembre e c’erano le “Giornate del Patrimonio”.

 

8 thoughts on “Raccontami una storia…

  1. C’era una volta un castello in una terra dove per tutto l’anno c’era il sole.Nel castello viveva una principessa che non poteva mai vedere il sole che fuori splendeva,perchè il suo perfido padre avevo messo inferriate a tutte le finestre e le aveva ermeticamente chiuse in modo che la primcipessa non potesse essere vista da nessuno che per caso passasse da quelle parti, ma in tal modo impediva anche alla figlia di poter vedere fuoriPovera principessa …sempre al buio….in una terra dove splendeva sempre il sole :’-(

  2. E’ domenica mattina.
    Il portone sta per aprirsi per far uscire, finalmente libero, un detenuto incarcerato ingiustamente.
    La bella giornata è il segno dell’ottimismo con il quale deve iniziare la sua nuova vita.

  3. I cavalieri rientrano a palazzo, dopo le lunghe fatiche della battaglia, vincitori…il ponticello è stato calato ed ora si apriranno le porte dietro le quali i familiari dei guerrieri non vedono l’ora di riabbracciare i loro cari, per i quali hanno preparato un banchetto festoso!

  4. mi piacerebbe poter dire: il ponte è appena stato calato … stanno per aprire i portoni e per far entrare gli invitati … oggi, finalmente, la principessa coronerà il suo sogno d’amore, sposando il più bel principe del reame!!!
    e invece, guardando attentamente la foto … guardando le sbarre alle finestre ed il portone chiuso … il primo pensiero che mi viene è che stanno per tirare su il ponte, dopo aver chiuso il portone e distrutto la chiave, perchè finalmente, hanno preso tutti i mali del mondo e li hanno chiusi in questa fortezza, che niente e nessuno riuscirà mai più ad aprire …
    due storie completamente diverse … ma la fine è la stessa …
    "e vissero per sempre felici e contenti" … 🙂
     

  5. Grazie tesora…
    in ritardo…ti ho letto solo ora mi spiace…
    ti rispondo semplicemente così…
    "
    Quando i pensieri rotolano nella testa vuota,
    aggrovigliano pure le parole,
    le ingabbiano e non le lasciano uscire.
      "

  6. Io sono per i titoli … piu’ che le storie! Sai come avrei intitolato la tua foto (e non voglio togliere nulla al bellissimo titolo che le hai dato tu)?
    "Ancient memories …"
    un abbraccio

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...