Re Artù non era un fesso!

 

ARTU 

Lo ricordiamo per il Sacro Graal, i cavalieri e…

LA TAVOLA ROTONDA!

Simbolo di uguaglianza tra i cavalieri?

MACCHE’!

Una “genialata” del sovrano-arredatore, sicuramente antesignano dell’Ikea-pensiero.
L’Artù, dopo l’ennesima noiosissima cena, seduto a capo di un tavolo tanto lungo da vedere i due lati paralleli convergere all’infinito e costretto a conversare solo con i quattro commensali più vicini, tra l’altro cariatidi mummificate, decise che, per la prossima cenetta con gli amici cavalieri, avrebbe voluto qualcosa di diverso.

Così, pensa e ripensa,

sfoglia e risfoglia il catalogo di Ikea, anzi no, quello non l’avevano ancora inventato, si trattava di “Emmeffe” ossia Medieval Forniture…

studia e prova
e misura
e sposta le poltrone e allinea i divani
e
“il segretaire  dove lo metto?”
e “occhio al dipinto dell’avo”
e
“porca l’oca poi qui non ci si passa!”
e ”ma perché abbiamo comprato ‘sto tappeto pulcioso che ci inciampo sempre?”

inventò, finalmente IL TAVOLO ROTONDO!

Commensali disposti lungo la circonferenza, tutti i volti ben visibili e facilità di conversazione:

VOILA’ IL CONVIVIO E’ SERVITO!

 

Allora mi domando:

se già tanti secoli fa s’era scoperto che il modo migliore per far stare a tavola più persone, era quello di utilizzare un supporto rotondo anziché rettangolare,
PERCHÈ I RISTORANTI CONTINUANO AD APPARECCHIARE CORSIE DI AUTOSTRADA?

Ragioni di spazio?

BALLE!
PURO SADISMO!

 

Tutta questa “ODE AL TAVOLO ROTONDO” per dire che nella piacevolissima cena tra blogger, tenuta lo scorso martedì e già egregiamente descritta dal presidente-organizzatore Federico e dalla spumeggiante Lilla, alcuni commensali erano o troppo lontani per poterci conversare (Oreste) o totalmente invisibili perché allineati sullo stesso lato del tavolo e all’opposta estremità (Streghetta).

Inevitabilmente si finisce col parlare con chi è più raggiungibile…

IDEA!

La dove non si riesce a trovare un tavolo rotondo…

Scatta la TURNAZIONE!

Ad ogni portata ( o ad intervalli di tempo stabiliti al momento)
CHANGER DE CHAISE!

Cambio sedia!

Bicchiere e tovagliolo alla mano, ci si scambia di posto e si inizia a conversare con altre persone!

ARGH!

Vedo già:

  • Sedie che si ribaltano
  • Borsette delle signore che finiscono sul pavimento.
  • Bicchieri che rovesciano il contenuto
  • Camerieri che inciampano
  • Astanti che sbalordiscono


Insomma, piano impossibile da realizzarsi in locali stretti ed affollati:

UFFA!

M’era sembrata un’idea carina!

 

Comunque, la serata tra blogger è stata piacevolissima lo stesso ed ora attendo

“ER BAR-CAROLO”.

 

Saluto tutti e faccio tanti auguri a tutte le “Santine”  e a coloro che non hanno un nome “sponsorizzato” da un santo (esempio, le “Giada”…).

 

Buon fine settimana.

Kali

 


La "foto" di Artù e presa dalla rete e fa parte delle illustrazioni di una vecchia pubblicità:
QUALE?

Non barate cercando su Google!


ECCO LA SOLUZIONE! 

butterflairy_00 aveva indovinato subito, gli altri…TROPPO GIOVANI!

Animoticon

 

Annunci

10 thoughts on “Re Artù non era un fesso!

  1. Lo sai che anche io ho pensato la stessa cosa ? Se il tavolo è rettangolare, il massimo per poter stare tutti insieme è 6 (due per lato ed uno per ciascun capotavola). Se si va oltre questa quantità di persone, non si riesce più a parlare tutti insieme e necessariamente si creano gruppetti.
     
    Poi perchè i ristoranti mettono della musica ? Si sta a tavola per mangiare e conversare, non per ascoltare musica e bere una birra (quello si chiama Pub !).
     
    Io con te ho parlato poco e con Federico per nulla. Stessa dinamica che tu hai già evidenziato.
     
     
     
     

  2. ma perchè non siamo in 8?
    perchè manca Lancillotto!! 😀
    ma questo è tuto quello che ricordo della pubblicità 😦 non ricordo il prodotto :-s
    ehssì …il tavolo rotondo è più comodo per poter far conversare tra loro i commensali..magari anche quadrato ma fino a un massimo di otto persone
    Passa un buon fine settimana…e…riposa !! 🙂

  3. Spero che la Gatta (selezionatrice sopraffina di luoghi di ritrovo) annoti questa osservazione e la prossima volta punti su locali con tavoli rotondi… Menomale però che l’idea geniale di fare il cambio di sedia non ti sia venuta durante la serata…
    Concordo con te sul fatto che è stato un peccato non poter conversare "a parità di condizioni" con tutti i commensali… Questo rende necessario e non rinviabile un altro incontro… Bar-carolo, aspettaci! 🙂

  4. ah ah ah … ma lo sai che è la stessa identica cosa che ho detto a mr. lillo al rientro???? ed io non posso neanche lamentarmi perchè essendo nel mezzo, più o meno riuscivo a conversare un pò con tutti … però anche secondo me i tavoli rotondi sono la cosa migliore … :)la prossima volta consiglio un pranzo al sacco … tanti plaid colorati, tanti panini e seduti "vicini,vicini"!!!tanti baci, buona domenica e … auguri anche a te … PS: ma esiste Santa Kalispera?!?!?!?! boh … 😉

  5. ma lo sai che l’idea del cambio posto l’abbiamo attuata una sera ad una cena fra colleghi? eravamo in molti e nn ci piaceva che si formassero gruppi distinti, solo che il "change de chaise" l’abbiamo fatto…di nascosto, quando metà commensali erano fuori per fumare :-)))
    cmq è successo un macello, sedie per terra, borse che nn si trovavano più…sicuramente più attuabile la TAVOLA ROTONDA!!!
    io ho sempre avuto un debole per Lancillotto, re Artù e il Sacro Graal…
     
    a presto e buona settimana

  6. E’ per questo che cerco costantemente di mettermi al centro…anche a costo di separare le coppiette che si tengono per il mignolo anche quando stannobevendo il caffè!E’ la mia regola fondamentale…stare ai lati o capotavola è proprio triste..mi sento esclusa…PS:la foto…..ok…probabilmente sono fuori di testa…ma ammetto che se non fosse stato per il titolo…lo avevo scambiato per babbo natale…perciò….nonostante posso vantarmi di avere un’altissima percentuale di pubblicità guardate per deformazione professionale…non ho la più pallida idea di quale si tratti..attendo (im)paziente la soluzione…(perchè la metterai,vero?)

  7. il posto di fianco al guidatore è ovviamente libero…ma la mia auto ha solo due posti ….per cui ,cara amica, per quanto tu mi piaccia …non ti dispiace se lo tengo libero per il panterone??? tranquilla …il gattino lo scarichiamo a te 😀
    Un bacio

  8. tipo speed date?
    quelle cose dove ti ruotano davanti le persone ci chiaccheri e dopo un po’ di tempo cambiano?
     
    🙂
     
    la tavola rotonda…eh già sarebbe bello, solo che credo sia il problema delle riunioni con più di…4 persone…alla fine non si riesce a dare retta a tutti…
    comunque annoto…la prossima volta tavola rotonda o speed date…
     
    quanto alla pubblicità, pur rientrando fra i "giovani" che potrebbero non consocerla, ti dirò che
     
    "al castel di camelotto è già pronto da mangiare
    però manca lancillotto
    presto andiamolo a cercare.."
     
    la conosco perchè da piccola mia madre mi aveva regalato un libro illustrato con i fumetti delle avventure di lancillotto & C., inframezzato da per me allora lunghissime prose che racocntavano chi era, che ne so, gano il nano, la regina d’alcalà (che non è sta gran beltà), morgante il gigante..
     
    adoravo quel libro….
     
    pofferbacco!
     

  9. Dopo tanti giorni di digiuno informatico ritorno finalmente e leggo di un altro raduno a cui non ho potuto partecipare!
    Sigh… sigh…
    Tavola rettangolare, rotonda o quadrata… chi se ne importa! sarei stata anche seduta per terra pur di conoscervi!
    Ragazzi, mi mancate tanto!
     
    P.S. La pubblicità non la ricordo…. ma non è che son giovane…. è l’Alzhaimer!

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...