INTERNO (ed esterno) NOTTE

 

motivator7509172

 

 

Sicilia, campagna tra i limoni e vista mare:

Interno notte.

Il piccolo S. è stato portato all’ospedale alle 24 dalla mamma e dal papà: tremava e piangeva, non si poteva aspettare.

La piccola G. di sette anni, già dormiva, L’orso ancora non mi aveva raggiunta in Sicilia e li, nella casa isolata, nel silenzio rotto solo dall’ululare dei cani e dal richiamo degli uccelli notturni, rimanevamo svegli io e mio nipote E di 14 anni.

Vado a farmi una doccia e vado a dormire: sono a pezzi sia emotivamente che fisicamente, intanto s’è fatta l’una di notte.

"UUUUUUUUUUUUUU yakyakyak trrrrrrrrrrrrrrrrrr bauuuuuuuuu"

i rumori fuori.

Entro nella doccia, mentre E., forse per distrarsi va a giocare un po’ alla play station

 

NIPOTE: “Zia, quando vai a letto tu, vado anch’io”

ZIA:"OK"

 

VRRRRRRRRRRRRRRRR….

L’asciugacapelli: ho quasi fatto e pregusto l’agognato riposo…

VRRRRRrrrrrrrrrrrrssssssZAC!

SALTATA LA CORRENTE!

…silenzio…

…HEM…

"UUUUUUUUUUUUUU yakyakyak trrrrrrrrrrrrrrrrrr bauuuuuuuuu"

 

ORPO…

 

NIPOTE:“ZIAAAAAAAA è saltata la correnteeeeee”

 

Ma va?

 

"UUUUUUUUUUUUUU yakyakyak trrrrrrrrrrrrrrrrrr bauuuuuuuuu"

 

Possibile che un fetentissimo phon da viaggio da soli 1250w abbia sovraccaricato l’impianto? Soprattutto visto che un attimo prima, E. ne aveva usato uno da 2500? Qui c’è lo zampino del…LUPO MANNARO SICULO!

Hem…

 

ZIA a Nipote: ”Che aspetti? Valla a riattaccare!”

Dico con la stessa voce sicura che utilizzavo quando, alla sua età, ero capo squadriglia di 8 piccole scout in una tenda nella notte sotto un diluvio universale e, fuori, c’erano gli stessi

"UUUUUUUUUUUUUU yakyakyak trrrrrrrrrrrrrrrrrr bauuuuuuuuu" oltre che al rumore della pioggia.

 

 “CHE COSA?”

mi risponde il pavido nipote che, intanto mi ha raggiunta

 

NIPOTE: “Zia per riattaccare la luce, devo arrivare, AL BUIO, al contatore principale, in fondo al luuuuuungo vialetto d’accesso, in mezzo alla campagna! Non se ne parla!”

 

ZIA:“Cosa? Ciccio! Ti faccio presente che siamo in mezzo ai limoni, isolati, al buio, con due freezer pieni di roba e, soprattutto, IO HO I CAPELLI ANCORA BAGNATI!”

 

NIPOTE “Fa sentire?”

Dai zia, mica tanto, te la strofini un po’ con l’asciugamano e sei a posto!(!!!!)

 

ZIA: “VAII!”

 

NIPOTE: “NOOOOOOOO! Vai tu, zia”

(maledetto!)

 

ZIA: “Ma se non so neppure dove sta il contatore (verissimo, lo giuro!), mentre tu, giovane impavido eroe (zin, zin zin zin: sviolinata furbetta) senza macchia (solo perché hai appena fatto la doccia!) e senza paura (‘nsomma) puoi salvare la situazione”

 

NIPOTE: “impossibile! Non ho neppure una torcia!”

 

ZIA: ma se te l’ho comprata l’estate scorsa!

 

NIPOTE: “Scarica!”

 

ZIA: Pile nuove?

 

NIPOTE: Nisba!

 

ZIA: DADAAAAAAAAN! SuperZiaClara, da vecchia volpe scout, non gira mai senza una pila al seguito! E adesso, mio eroe, vai, che se si sveglia G. e non trova ne genitori, ne zia e neppure luce, qui succede il finimondo!

Il recalcitrante nipote si convince…varca la soglia con la piccola torcia…e la fetentissima Zia, alle sue spalle inizia a bisbigliare:

“UUUUUUUUUUUUUUUUUUUU sono il lupo mannarooooooooooo”

 

NIPOTE: “ZIAAAAAA PIANTALA!”

 

ZIA:  “UUUUUUUUU SONO L’AMMAZZA NIPOTI UUUUUUUUU”

 

NIPOTE: “ZIAAAAAAAAAAAAAAA”

 

Insomma, in un batter d’occhio il fulmineo nipote era di ritorno e durante tutto il mio soggiorno, ha preteso che declamassi le sue doti di coraggioso “riattaccatore di interruttori nella notte”, con tutto il parentado.

Ma non era ancora finita!

Perché la Zia Clara, adesso, doveva finire di asciugarsi i capelli  e l’eroico nipote temeva che la corrente potesse saltare di nuovo, quindi, decideva di “montare di guardia” al monito di “se salta di nuovo non vado più!”

Così, dopo aver staccato tutte le possibili fonti di assorbimento,  mi sono asciugata i capelli ad intervalli di  “Spegni e aspetta un attimo, poi riaccendi” (!!!!)" per finire con un ”BASTA SONO ASCIUTTI! Te lo dico io,  la piega te la fai domani, tanto lo zio neppure c’è (!!!!)

Nipoti…

 

UUUUUUUUUUUUUU yakyakyak trrrrrrrrrrrrrrrrrr bauuuuuuuuu!!!!!!!!!!!!

 

notte copia

 

 

immagini prese dalla rete e rielaborate


CIAO a tutti  dalla Zia Mannara: UUUUUUUU!!!!