La grammatica di Dio

IL
LA STREGA
 
pag152

Avevo otto anni quando capii chi ero.

Un mattino di primavera, in gita scolastica con le mie compagne.

(…)
Entrai nella camera di mia madre. Non parlai. Lei sapeva leggere i miei pensieri. Mi abbracciò e disse:

(…)
”Preparati a nasconderti ed a resistere, figlia mia.

I roghi sono ancora accesi.
E’ una vita dura”

E non volle raccontarmi altro.
Andai in camera mia molto turbata. Nella penombra vidi arrivare Ambrosia, la mia gatta nera. Socchiuse gli occhi e disse:
– “E’ una vita dura. Ma ha i suoi vantaggi”.-

E rise mostrando allegra i canini.
(…)

Che altri poteri ho? (chiese Berenice)
-“Ad esempio, se mi gratti sotto il mento per dieci minuti, posso trasformarmi in quello che vuoi”-

“Tipo?”
-“Oh, non so. Una torta di fragole, oppure Johnny Depp.-

La grattai con entusiasmo.

Dopo dieci minuti chiesi:

“Allora?”
– “Allora non fidarti mai dei gatti parlanti. Direbbero qualsiasi cosa per una bella grattata”-

E scappò sotto il letto.

(…)

Un gattone randagio, con un occhio solo e la coda mozza, camminava nella notte con l’aria da vecchio viveur.

“Scusi Signore”, gli chiesi, “cos’è oggi il diavolo?”
– “Il diavolo”, rispose lui “è la paura. Numeri, statistiche sondaggi, immagini. Croccantini di paura, Tre scatole al giorno. E poiché solo la paura tiene insieme gli umani, il diavolo è la vostra ragione di vivere e il vostro futuro.

(…)
-“Un piccolo calo di Wall Street fa più paura di mille diavoli. Anzi, mi hanno detto che l’Inferno è per metà della Microsoft”.-

Rise a zanne spalancate e sparì in un balzo (…)


 

Il libro è composto di storie di lunghezza variabile, alcune attualissime altre di grande poesia.

Ho riportato brani di questa, perché è una di quelle che mi hanno colpito di più.
Dietro alla storia, dall’apparenza surreale, c’è il discorso della diversità, della paura, dei falsi miti, dell’arroganza della gente, dell’ottusità di certi inadeguati maestri.
Inoltre, c’è un passaggio bellissimo su un concetto che condivido appieno, ma che non ho riportato, anche per non svelare troppo di questo racconto.

 

Ho letto critiche non molto favorevoli ed io stessa, non ritengo i libri di Benni dei capolavori, seppur piacevoli, ma sento di dire che questo mi è piaciuto, sicuramente più di “Margherita Dolcevita”, proprio per alcune atmosfere che ha saputo creare (riporterò qualche altro brano) sia perché ritengo abbia saputo trattare con leggerezza, ma fermezza, alcuni dei temi che mi stanno a cuore.

In alcuni brani, si è dimostrato quasi “profetico”!

Ma non vi dico di più.

 

P.S.
Ho scelto questi brani, perché hanno come co-protagonisti…due amici con le Vibrisse!

Stefano Benni
La grammatica di Dio
Feltrinelli
Milano
Novembre 2007


 

Dopo giorni in cui msn non mi permetteva di postare, pare si siano decisi a "togliermi il bavaglio"!

Questo post era pronto da tempo, così ha preso il posto di quello che avrei voluto scrivere sulla visita interessante di ieri, ma che non ho ancora scritto.

Sono giorni di "full immersion" nel lavoro, con poche ore di sonno e poche pause.

Nuove strategie che, spero, daranno presto frutti sperati.

msn "off line" e saracinesche chiuse su blog e fotoblog, sono il prezzo da pagare.

Ma volevo lasciarvi un saluto

e dirvi che CI SONO, anche se momentaneamente in "apnea".

Passerò , appena possibile, magari a piccole dosi, a leggere i vostri ultimi scritti.

So che capirete.

 

 

Ciao a Tutti.

 

KALISPERA

 

Annunci

7 thoughts on “La grammatica di Dio

  1. sto preparando una lista di libri da acquistare per l’estate e questo lo avevo già messo nella lista(letto sul tuo elenco) adesso che ne ho letto uno stralcio…sono ancora più convinta
     
    Msn ultimamente fa le bizze…probabilmente stanno apportando altri cambiamenti agli spaces…
    se ci aggiungo le modifiche che sta portando anche Alice…devo dire che utlimamente sono stata spesso arrabbiata :@
    ti lascio alla tua full immersion : che sia fruttuosa come speri 🙂
    Ti abbraccio e ti auguro una buona settimana
     

  2. Ho regalato questo libro a Natale ad una delle mie più care amiche,ma lei ancora non ha cominciato a leggerlo….mi sa che appena finisco di leggere il mio(al momento sono nella fase Yoshimoto) glielo scippo:mi hai fatto venire la curiosità.E poi ci sono gli amici con le vibrisse,qualcosa mi dice che ne varrà la pena..Baci e buona settimana…non ti stressare trooppo con il lavoro però!FLA

  3. Come ti capisco…full immersion nel lavoro, tante idee e progetti che devono in qualche modo prendere forma, poco tempo per fare le cose per benino, poi ci si mette anche la tecnologia! tengo le dita incrociate sperando che servano a far si che i "frutti" arrivino al più presto! un abbraccio

  4. Bellissimo questo brano!
    Mi piacciono i giochi di metafore!
    Postane altri, eh???
    Chissà, magari dopo la disintossicazione da Pirandello, riuscirò a comprarmelo e a leggermelo, questo libro!
     
    Non troppa "apnea", please! Riemergi, ogni tanto!!!

  5. ce l’ho quel libro, me lo hanno regalato per natale (evviva i libri e chi regala libri….) e non vedo l’ora di finirne uno piuttosto noioso per leggerne altri, fra i quali…questo…
    anzi, il tuo post fa balzare questo libro in cima alla lista!!
     
    🙂
     
     

  6. Anch’io ti lascio alla tua full immersion, ma attenta a non annegare…appena avremo un po’ di tempo entrambe ho bisogno di un piccolo favore, per il resto a forza di battere la capoccia ci sono riuscita.. (quasi del tutto) mi manca un piccolo particolare (neanche tanto piccolo, per la verità! )
    Ciao e sono felice che msn ti abbia SBAVAGLIATA!!!

  7. Ciao Kali, finalmente posso commentare questo tuo post, visto che ho finito di leggere il libro di Benni.
    Mi ha divertita parecchio ed e’ stata una fantastica compagnia sui mezzi, mentre vado al lavoro! A me lui piace molto e non ti nascondo di avere tutti i suoi libri!!!!
    Prova a leggere Elianto o Terra, sono molto belli!
    ciao

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...