I grandi dubbi…

 

 
 

“L’abuso di posizione dominante” implica che ci sia qualcuno che si senta dominate rispetto a qualcun altro?
Vediamo un po’…

Un capoufficio nei confronti degli impiegati,

un generale sui colonnelli e giù, tutta la catena gerarchica,
un professore sugli studenti,
un politico sugli elettori,

un genitore su un figlio,
un allenatore su una squadra…
 

Ma qui, in questo spazio virtuale,

dove ciascuno di noi potrebbe essere chiunque

dove Kalispera potrebbe essere un omone di 120 chili,

oppure uno scienziato pazzo, finanche un serial killer

dove, è buona norma (non scritta) non fregiarsi dei titoli
qui, dico, esiste una “posizione dominante”?

E chi si domina?

Forse che, chi fa foto più belle si sente “dominante”?

Oppure chi ha il blog più colorato, più minimalista, più trendy?
O il dominante è chi ha letto più libri?
E come si fa a saperlo? Anche l’elenco dei libri letti potrebbe essere falso o non aggiornato.

O il dominante è chi padroneggia meglio l’italiano,

oppure chi parla quattro lingue,

oppure ha viaggiato di più?
Oppure è il titolo di studio?

E che vuol dire?

Un Architetto domina un Ingegnere o viceversa?

Un medico domina un veterinario?

Ed il geometra domina il ragioniere?

E la signora del banco dei salumi, domina la cassiera?

 

Non mi sento dominata ne dominante, ma tremendamente allo stesso livello dei miei interlocutori!
Aspiro ad imparare sempre di più ed a ricordare quante più cose mi è possibile.

Ammiro chi ne sa più di me e sono felice di poter apprendere dallo scambio.
Ma anche sapere di donare qualcosa mi fa piacere e, in questo caso, non mi fa sentire “dominate”.

 


Buona serata.

Kalispera

La foto è stata scattata a Viterbo, nel quartiere medievale S. Pellegrino.


SVELO IL "MISTERO"

Riporto quanto già scritto in risposta al commento di Fla:
"abuso di posizione dominante" è lo spunto di discussione, non importa da dove arriva, è una cosa in cui mi è capitato di imbattermi e l’ho presa come spunto di riflessione per un post. Mi piaceva sapere come, i miei interlocutori, vedono le relazioni all’interno dei blog. Come si sentono rispetto agli altri, come pensano di rapportarsi.(…)
Il senso era solo questo (…)

Un po’ come quando, leggo un libro e sottolineo una frase riportandola qui: non metto tutto il libro, ma faccio della frase un punto di partenza per una discussione!
Spero di essermi spiegata!
;0))

Annunci

7 thoughts on “I grandi dubbi…

  1. Un post molto misterioso…
    Non ci ho capito molto, però la foto è veramente bella, e siccome so – da frequentazione assidua del tuo bel blog – che le foto le scatti tu, ti faccio i miei complimenti.
    E ti abbraccio, da posizione non dominante :):):)
     

  2. Posso chiederti perchè porsi questa domanda dell"abuso di posizione dominante?Sapere la differenza…mi chiedo io…cambierebbe qualcosa?Cmq sono d’accordo quando dici che siamo allo stesso livello: la sinergia che si crea nel piacere di comunicare e imparare dai nostri "vicini di pagina" è alla base del senso di un blog…o almeno lo è per me…ma non capisco il senso del dubbio.Per dirti…io scrivo perchè scrivere mi chiarisce le idee su cui sono confusa,molto più che il semplice pensarci e basta.Il fatto di farlo su un blog,dove potenzialmente c’ è qualcuno che,leggendo,può essere d’accordo con me (o anche in disaccordo),mi spinge a trovare le parole giuste,quindi a ricercare maggiore chiarezza e linearità.Così il post ha assolto un pò del senso della sua esistenza…Baci,FLA

  3. PER FLA"abuso di posizione dominante" è lo spunto di discussione, non importa da dove arriva, è una cosa in cui mi è capitato di imbattermi e l’ho presa come spunto di riflessione per un post. Mi piaceva sapere come, i miei interlocutori, vedono le relazioni all’interno dei blog. Come si sentono rispetto agli altri, come pensano di rapportarsi.
    Tu hai risposto.
    "Cmq sono d’accordo quando dici che siamo allo stesso livello: la sinergia che si crea nel piacere di comunicare e imparare dai nostri "vicini di pagina" è alla base del senso di un blog…o almeno lo è per me"
    Il senso era solo questo, dunque, come vedi, un senso c’era!
    Un po’ come quando, leggo un libro e sottolineo una frase riportandola qui: non metto tutto il libro, ma faccio della frase un punto di partenza per una discussione!
    Spero di essermi spiegata! ;0))
    Buona giornata.
    PER HARIELLEIl mistero l’ho svelato nel commento a Fla…ed anche tu avevi risposto, comprendendo il senso del mio mettere la frase qui.Grazie per l’abbraccio "da posizione non dominante" e, naturalmente, per i complimenti alla foto.Ti mando un abbraccio, anch’io dalla stessa posizione ;0))Kali

  4. Come sempre ti sei spiegata nel migliore dei modi….ti ho rigirato la domanda perchè probabilmente avevo inteso qualcosa di diverso,come se ti fossi trovata in difficoltà…a causa dell’abuso 😉

  5. se il mio coinquilino leggesse il tuo post…troverebbe subito spunti da appiopparmi…
    ma come sempre, secondo me è lui che tenta di fare il galletto…io però gli becco la cresta…
    ciao Fab

  6. Mi piace il "TREMENDAMENTE" che hai usato!
    Sì, credo che almeno in questi spazi dobbiamo sentirci tutti uguali!
    Non ha senso cercare di prevaricarci anche nei mondi virtuali (anche se poi tanto virtuali non li considero!).
    Perciò non mi piacciono i concorsi che si organizzano, per stabilire il blog più bello, quello più fashion…
    Non dobbiamo realizzare questi spazi con lo scopo di stupire gli altri, ma semplicemente per comunicare quel che abbiamo da dire!
     
    Bellissima la foto!
    Questo è anche un messaggio per la gente che crede che solo i posti "esotici" siano degni di essere fotografati!
    A volte non ci rendiamo conto della bellezza del vaso di gerani sul nostro davanzale! Delle cose semplici, insomma…!

  7. Dominare gli altri non mi interessa. Essere considerato interessante quando racconto qualcosa o convincente quando faccio una proposta, invece, mi interessa.Così come mi interessa chi ha qualcosa da dirmi.Sto bene con me stesso, non ho uno spasmodico bisogno di riflettermi negli altri, ma quando mi relaziono con il mio prossimo, mi fa piacere che il rapporto abbia sostanza, contare per gli altri e dargli riscontro.Chi pretende di dominare ha interesse solo per se stesso. Il che è deprimente.Per lui come per quelli che gli stanno accanto.A presto.filippo.

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...