Disattendendo i buoni propositi..

 

 

Alle 7.30 ritorna il silenzio.
Vorrei non aprire le persiane e rimanere così
in una notte che si prolunga.
Per non iniziare una nuova giornata.
Accucciata in un angolo di casa,
come un animale ferito.
Sprofondare ancora in un sonno che cancella il presente.
Le mani sulle orecchie per non sentire la vita
li fuori
che riprende.
Così
resterei in attesa di trasformarmi in acqua,
come il mare un po’ più su della riva,
dove l’onda che non riesce a tornare indietro
scompare tra i granelli
senza lasciare memoria di se.
 
Oggi non volevo scrivere qui
per non contagiare tutti
con questo dolore,
ma non ce l’ho fatta.
Come da molto
ormai,
non riesco a mantenere i buoni propositi.
 
Tornano le girandole,
ulula il vento.
 
Forse dovrei abbandonare questo spazio,
perché
adesso,
non mi fa stare  bene
neppure scrivere qui.
E ancora più male mi fa
pensare a chi
 si trova sommerso da queste parole
 e,
giustamente,
pensa:
“Ma con tutti i miei problemi
Devo venirmi ad intristire?”
Avete ragione,
fuggite via,
voi che potete.
Non importa se non vi va di lasciare neppure un saluto.
Io
capirò.
 
 
Kalispera
 
 

9 thoughts on “Disattendendo i buoni propositi..

  1. Kalispera,
     
    immagino di potermi fare portavoce di tutti – o gran parte – dei tuoi "amici di blog" e dirti di….non azzardarti a lasciare il blog!!!!!!
     
    Per quanto mi riguarda, il mio blog nacque da una specie di esigenza autoterapeutica in un momento molto particolare della mia vita. Funzionò e da allora non ne ho fatto più a meno.
     
    Non ti preoccupare di sommergere i lettori con la tua – passeggera, dai – tristezza. Il peggio che può succedere è che non ti leggeranno. E allora?
     
    Tu scrivi e lascia scritto che sei incazzata col mondo. Fa bene….oh se fa bene!
    🙂
     
    E soprattutto continua con le tue splendide foto.
     
    Antonio

  2. Uè fai un sorriso, Kalisphra! Hai recuperato il pc, suona e parla, è guarito! Non doveva essere una bella giornata??? :(PS. Gorizia ha una storia molto interessante! Buon percorso di studio se decidi di approfondire l’argomento!

  3. non scherzare neppure!
    Io non voglio e non tento neppure di consolarti!
    pure io non sono dell umore ultimamente ma..
    non fare la copiona!!
    dai dai…!!
    °^°….bleeeeee
    °ìP …prrrrrrrrrr
    dai ciccina
    tutto cambierà
    però bisogna avere pazienza…
    a volte
    troppa…
    Bacione
     
     

  4. Vedi tante inquadrature, eh? Quanta grazia sprecata!
    Dai, su, avanti, acchiappa quella macchina fotografica ed esci a fare due passi. E racconta quello che vedi…
     
    🙂
    A proposito, perchè IO non sono in quella foto da Anguillara???? Ho navigato su quel lago per tanto di quel tempo!
    -)

  5. detto tra di noi, come scrive antonio, la necessità di un blog viene proprio per incontrare le proprie esigenze di auto analisi…diciamo scrivere un blog è una cosa rilassante ( almeno per me) e sinceramente costa molto  meno di uno psichiatra….
     
    che dire…se davvero vuoi andare via…ti lascio un saluto da questo mondo virtuale…ma posso dirti che leggendoti, scoprendoti, "guardandoti" non mi sono mai intristita…e sono contenta di aver conosciuto questa parte della tua anima, sicuramente un’anima che mi ha arricchito…e allora mi sento anche di dirti grazie…già grazie per aver aperto questa finestra sul tuo mondo…
     
    e poi…ti ringrazio anche per la buona giornata che mi hai dato questa mattina. sappi che mi è servita…oggi ho fatto l’esame che tanto mi torturava da APRILE…e finalmente è andata…ed anche bene!
    un bacio e un sorriso tutto per te!

  6. NON CI PROVARE……….. e non dirmi di non urlare perchè vuoi il silenzio!che significa questro sproloquio?Dai Kali, in fondo molto tempo fa, qualcuno più importante di te e di me (messe insieme che è il non plus ultra) non ha affermato che PANTA REI.E allora? rimettiti a fare la brava, e poi noi siamo tutti masochisti ci piace torturarci per gli amici..Un abbraccio stritoloso..e se non rotorni presto ti stritolerò ogni giorno.Giulia

  7. girano le girandole così forte da creare un vortice urlante….che bisogna esprimere…perchè reprimerlo??
    dai sfogo a rabbia e dolore…
    chi entra legge e si annoia o intristisce?? che esca!! peggio per lui!!
    nn ti preoccupare di questo e non pensare di lasciare questo spazio …non lo fare…è una giusta e valida valvola di sfogo …
    ti abbraccio piccola…mi senti 🙂 ?
     
    torno ad annientare i miei pensieri davanti all’ennesima partita di spider tirando mattina
     
     

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...