Trabucco

??????????????????????

Il trabucco o trabocco o travocco è un antico strumento per la pesca commerciale tipico dei pescatori del Gargano o del sud d’Abruzzo la cui costa prende il nome di Costa dei trabocchi.

È costruito interamente con grossi tronchi di legno marino e lunghe braccia sempre di legno con al centro una grande rete. La rete, mossa da un complesso sistema di argani, viene calata in mare e al momento giusto viene tirata su tirando fuori il pesce.

Molto diffusi nella zona costiera tra Peschici e Vieste, antichi trabucchi sono stati a volte trasformati e adibiti in graziosi ristoranti.

Ho aggiunto queste poche note per soddisfare la curiosità di chi come me, fosse rimasto affascinato da questa costruzione dall’architettura semplice, a metà tra una palafitta e una macchina da pesca;
incantato dalle complicate linee dei tiranti, dalle carrucole e dalle reti.
Il desiderio di salirci sopra è stato grande.
Non per vedere dei pesci morire tra le maglie, ma semplicemente per vedere quell’opera in azione.
Magari all’alba o al tramonto
così da poter guardare il cielo e il mare
traguardandoli tra le linee tracciate dalle cime e dai tiranti
e respirare l’odore del legno unito a quello del mare.
Ciao a tutti
Kalispera

P.S. per FRANK
TRABUCCO! Si chiama trabucco!
Non l’ho mai chiamato “bilico”!
Forse non riesco a spiegarmi..
Ci rinuncio!

9 thoughts on “Trabucco

  1. questa non la sapevo e dire che il mio mostro è pugliese…
    veramente è più tarantino che altro.. ma però .. che figuraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
    deve essere veramente stupendo passare una giornata, veder nascere e tramontare il sole da lì!
    Grazie per l’informazione
    Giulia
     
     

  2. non credevo che qualcuno potesse leggermi davvero, anche solo per caso. E sono venuto qui,per vedere chi sei…le belle foto che vedo tutto intorno mi hanno fatto venire in mente una poesia che amo molto. Forse non è il caso di scriverla qui,così…vieni a leggerla da me.
     
    ciao
     

  3. ciaoo    🙂
    ho capito  ho capito 
    te la sei presa     nooo  🙂
    buon fine settimana 
    ciaooo
    Frank
    ti ho aggiunta nella lista  amici  🙂

  4. Interessante…. e grazie per l’illustrazione con foto 🙂 non ne avevo mai visto uno.
     
    Veramente NO! Non possiamo in Grecia andare senza problemi. Ci posso andare io perché ho il permesso di soggiorno italiano. Ho già detto che i miei genitori non sono mai andati fuori dai confini albanesi.
     
    Buona weekend 🙂

  5. Buongiorno!! In questa mattinata un po’ grigia in cui non riesco a svegliarmi sono venuta a fare un tuffo nel mare del tuo blog. Un abbraccio, a presto

  6. Mi fai venire voglia di mare… si usano anche dalle nostre parti… li ho visti spesso magari non sulla costa che è sabbiosa ma sui canali che portano al mare…
    Un bacione… grazie di esserci quando ho bisogno… scappo a fare il mio giro in bici…
     
    Paola

  7. Dovresti fare una capatina alle saline di trapani ……. le architetture delle strutture dei vecchi mulini che si mescolano con gli odori e i colori del mare ….
    Mi hai fatto ricordare le mie vecchie dia …. mi sa tanto che le tiro fuori dalla mia scatola …..
     
    Ciao
    Miky

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...