Un bel posto…che non c’è!

Un sorriso non costa nulla e rende molto.
Arricchisce chi lo riceve, senza impoverire chi lo dona.
Non dura che un istante, ma il suo ricordo è talora eterno.
Nessuno è così ricco da poterne fare a meno.
Nessuno è così povero da non poterlo dare.
Crea felicità in casa.
È sostegno negli affari.
È segno sensibile dell’amicizia profonda.
Un sorriso dà riposo alla stanchezza
nello scoraggiamento rinnova il coraggio: nella tristezza è consolazione;
d’ogni pena è naturale rimedio.
Ma è bene che non si può comprare,
né prestare,
né rubare,
poiché esso ha valore solo nell’istante in cui si dona.
E se poi incontrerete chi non vi dona l’atteso sorriso,
siate generosi e date il vostro;
perché nessuno ha tanto bisogno di un sorriso
come chi non sa darlo ad altri.
 
Francesco Forgione

 
Ho scelto di pubblicare questo scritto con il nome meno noto dell’autore,
semplicemente per rispetto.
Chi lo conosce già sa di chi sto parlando,
per gli altri si tratterà semplicemente di un uomo saggio e semplice,
dai valori alti,
dall’animo grande e generoso.
E questo, credo,
sia la chiave più idonea alla Sua interpretazione,
il modo più giusto per dedicargli un pensiero.
 
Meno di due settimane fa,
sono stata nei luoghi che conservano la Sua memoria.
Ero nei pressi, per altre ragioni,
e mi era sembrato interessante e doveroso
fare una deviazione e dedicargli una visita.
Speravo di trovarci qualcosa di spirituale,
qualcosa in tema con lo scritto sopra.
Speravo di trovare silenzio e raccoglimento
E l’eco del pensiero alto.
Speravo di trovare un’emozione: non c’era niente.
Solo confusione e voce alta
E la turistica curiosità;
musealizzazione del quotidiano,
mercificazione dell’immagine
al punto da apparire mercimonio.
Cercare il raccoglimento su un sepolcro dove i turisti lanciano monete
È impossibile, oltre che disgustoso.
Peccato.
 
Adesso, forse,
apparirà più chiara la mia scelta di chiamare l’Autore..
semplicemente Francesco.
 
 
Buona Giornata
KALISPERA

5 thoughts on “Un bel posto…che non c’è!

  1. Ti capisco…
    succede ogni volta che ti avvicini ad un luogo che teoricamente dovrebbe essere "sacro" ma che ormai è invaso solo da turisti curiosi.
    Ma penso che "Francesco" apprezzerà il tuo pensiero di oggi e ti regalerà uno dei suoi bonari sorrisi…
     
    Paola
     
    PS sull’importanza del sorriso sfondi una porta aperta… è da molto tempo il mio modo di "salutare gli amici"…

  2. Eh sì, staremo a vedere come andrà nella nuova casa adesso. Più che prendere tutto con un sorriso non posso… Come si dice dalle mie parti, cioè Napoli, "C’amma fa"…
    Il dio denaro che vince sull’animo degli uomini, concordo con te.
    Ciao 🙂

  3. ciao Kalispera.
     
    Anche con me, con un sorriso, sfondi una porta aperta. Quante volte, soprattutto quando si viaggia in terre lontane, ci si cava via da situazioni imbarazzanti o delicate…giusto con un sorriso?
    Quante chiaccherate ho fatto con amici greci,a Creta, a suon di sorrisi. Io non parlavo greco e loro neanche una parola di italiano. Ma i sorrisi sì!
     
    Ecco, ti saluto alla maniera della comune amica Paola.
     
    Con un semplice sorriso.
    Antonio

  4. passo per la prima volta dal tuo blog. strana coincidenza, ci passo proprio quando decido di postare un pensiero di madre teresa sul sorriso.
    ho la scena in mente. non del luogo in cui ti sei recata, ma di un altro…lourdes.
    mi atterrisce e disgusta profondamente l’accanimento nel cercare "miracoli" a tutti i costi, da parte di chi si reca in quei luoghi per cercare solo il fenomeno.
    mi disgusta chi mercifica…coloro che dovrebbero preservare e invece lucrano….
    cercare la comunione di spirito conl’eterno spirito creatore. quell’emozione che va al di là della normale razionalità.
    condivido la tua scelta di non pubblicare il nome dell’autore, che purtroppo i media e tutto il resto scellerato ha provveduto a gonfiare a dismisura e a creare una sorta di saturazione. come le mode.
     
     ti abbraccio.

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...