dal diario di bordo: 6 Agosto 2006

Vicoli stretti,
si abbracciano i balconi
col basilico in vasi improvvisati,
si sorridono finestre
con palpebre di pizzi buoni.
Qui, gli Anziani, si vanno ancora a salutare.
E li trovi seduti fuori dall’uscio
a prendere il fresco.
L’aria profuma di salsa fresca
e melanzane fritte
ed i bambini giocano in strada.
Sembra di essere in un romanzo del secolo scorso.
Poi tornano i ragazzi dal mare.
Quindici anni e hot pants
mini magliette colorate e l’auricolare dell’mp3
per sentirsi parte del mondo
quello che
esiste poco più in la.
La magia è svanita improvvisamente.
 

2 thoughts on “dal diario di bordo: 6 Agosto 2006

E tu che ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...